Con la nuova ordinanza covid19 le mascherine diventano obbligatorie in Sicilia. 

“Occorre un costante messaggio, una campagna di sensibilizzazione, per far capire ai giovani e ai meno giovani che il Covid non guarda in faccia nessuno”.

Queste le parole del Presidente della Regione Nello Musumeci che con la nuova ordinanza firmata il 27 settembre 2020 mira al contenimento del covid 19 in Sicilia.

Con l’arrivo della stagione influenzale stiamo entrando in una fase difficile dell’epidemia.

Cosa prevede la nuova ordinanza

Ogni cittadino deve portare con sé la mascherina quando esce da casa e indossarla nei luoghi aperti al pubblico in presenza di altri soggetti, evitando l’assembramento.

È vietato lo stazionamento prolungato nei luoghi pubblici, come le strade, i parchi e le piazze.

Si è dispensati dall’indossare la mascherina solo quando ci si trova tra congiunti o conviventi. Sono esclusi dall’obbligo di utilizzo in modo continuativo coloro che svolgono attività motoria intensa, a condizione che il distanziamento interpersonale possa essere mantenuto, salvo l’obbligo di utilizzo alla fine dell’attività.

L’uso della mascherina non è obbligatoria per i bambini al di sotto dei 6 anni.

Chiunque entri nel territorio della Regione provenendo da Stati Ue o extra Ue ha l’obbligo di registrarsi sul sito Sicilia Coronavirus o di comunicare la propria presenza al servizio sanitario della Regione.

Non si prevede un nuovo lockdown ma per impedirlo è necessario l’impegno di tutti!