Hai Bisogno di un Servizio su misura per la tua Azienda?

CONTATTACI

Sicurezza su Lavoro

Il primo riferimento in Italia per quanto riguarda la normativa sulla sicurezza sul lavoro è il D. Lgs. 81/08 per tutti gli addetti ai lavori, spesso semplicemente indicato come “Testo unico sulla sicurezza”.

All’interno di esso, il legislatore indica ad aziende, datori di lavoro e lavoratori quanto è essenziale, oltre che obbligatorio, fare in riferimento alla prevenzione, alla tutela della salute fisica e mentale, in ogni ambiente di lavoro: dalla valutazione dei rischi alla sorveglianza sanitaria, dal primo soccorso alle misure prevenzione incendi.

Si riferisce, come citato, a datori di lavoro e lavoratori, e contemporaneamente e di conseguenza, a tutte le figure professionali che popolano i luoghi di lavoro e sulle cui particolari mansioni e responsabilità vengono suddivisi gli obblighi relativi all’adozione di procedure nonché di misure preventive e protettive, tecniche ed organizzative, finalizzate alla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori.

Un efficace sistema di valutazione preventiva è propedeutico allo sviluppo dell’intero impianto della sicurezza aziendale. In tale contesto, la prevenzione è intesa come un insieme di misure da attuare al fine di evitare potenziali rischi per la salute, per la sicurezza oltre che “trasversali”.

Il nostro obiettivo è, dunque, quello di migliorare le condizioni di sicurezza delle aziende, attraverso un’analisi capillare dei processi e delle attività, con lo scopo ultimo di ridurre gli infortuni sui luoghi di lavoro e le malattie professionali, promuovendo, contestualmente la “cultura della sicurezza” e sensibilizzando le aziende sull’importanza della prevenzione.

Sicurezza Dati

Il GDPR – General Data Protection Regulation consiste nella disciplina europea, contenuta nel Regolamento (UE) 679/2016, volta a innovare il sistema di trattamento e di circolazione dei dati personali delle persone che operano e risiedono nell’Unione Europea, nonché la loro protezione.

È entrato in vigore il 25 maggio 2018 e i cambiamenti che interessano le imprese sono molteplici.

Tra le tante novità si può menzionare,ad esempio:

  • il ruolo sempre più centrale dell’informativa e del consenso al trattamento;
  • l’obbligo delle imprese ad implementare adeguati sistemi che devono fornire una tempestiva segnalazione del breach (violazione);
  • la nomina di un DPO – Data Protection Officer, cioè di un soggetto che, per le proprie competenze professionali e per svolgere compiti di consulenza, verifica e controllo in materia, deve essere nominato, ove previsto, non solo nelle Pubbliche Amministrazioni, ma anche in quelle imprese che, su larga scala, richiedono il monitoraggio sistematico di grandi quantità di dati sensibili.

  • Analisi dei processi aziendali;
  • Analisi dei trattamenti delle informazioni;
  • Analisi del rischio;
  • Elaborazione della Valutazione di Impatto sulla protezione dei dati;
  • Individuazione delle misure di sicurezza;
  • Stesura della modulistica da adottare;
  • Attività di formazione.

Sorveglianza Sanitaria

La sorveglianza sanitaria è “l’insieme degli atti medici, finalizzati alla tutela dello stato di salute e sicurezza dei lavoratori, in relazione all’ambiente di lavoro, ai fattori di rischio professionali e alle modalità di svolgimento dell’attività lavorativa” (art. 2, lettera m del D. Lgs.81/08).

Il datore di lavoro deve sottoporre a sorveglianza sanitaria, qualora vi siano i presupposti, con la nomina di un Medico Competente, tutti i soggetti aziendali che il D. Lgs. 81/08 definisce come lavoratori e che svolgono la loro attività nell’ambito della propria organizzazione.

In particolare sono soggetti all’obbligo:

  • i lavoratori, qualsiasi sia il tipo di contratto che li lega all’azienda (anche i lavoratori interinali);
  • i soci lavoratori;
  • gli associati in partecipazione;
  • i soggetti in genere beneficiari di iniziative di tirocini formativi e di orientamento (stage aziendali).

La sorveglianza sanitaria è obbligatoria nei casi espressamente previsti dalla normativa vigente e, qualora, pur non essendo obbligatoria, sia richiesta dal lavoratore, e il medico competente la ritenga correlata ai rischi professionali.
Consiste nell’effettuazione di visite mediche e di esami clinici o biologici o indagini diagnostiche mirati al rischio cui è esposto il soggetto.

Controlli

  • VISIO-TEST: accertamento richiesto principalmente per gli impiegati addetti al videoterminale;
  • SPIROMETRIA: rivolto ai lavoratori esposti a tossici respiratori;
  • AUDIOMETRIA: volta a comprendere le condizioni dell’apparato uditivo del dipendente;
  • TEST TOSSICOLOGICO/ALCOOLDIPENDENZA: per accertare l’assenza di tossicodipendenza/di assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope o alcool del lavoratore;
  • E.C.G. BASE E SOTTOSFORZO: l’elettrocardiogramma permette di valutare l’idoneità del lavoratore a determinati sforzi fisici;
  • ANALISI EMATO-CHIMICHE DI LABORATORIO: è obbligatoria solo per alcune categorie di lavoratori, come ad esempio i braccianti agricoli che fanno uso di prodotti fitosanitari;
  • ESAMI DIAGNOSTICI INTEGRATIVI: ecografie, radiografie, risonanze magnetiche, ecc.

Visite Mediche

  • PREVENTIVA: intesa a constatare l’assenza di controindicazioni al lavoro cui il lavoratore è destinato al fine di valutare la sua idoneità alla mansione specifica. Va effettuata dopo l’assunzione e prima di adibire il lavoratore alla mansione;
  • PERIODICA: è diretta a controllare lo stato di salute dei lavoratori e ad esprimere il giudizio di idoneità alla mansione specifica. La periodicità degli accertamenti, qualora non sia specificata dalla normativa, di norma viene stabilita una volta l’anno, salvo diversa indicazione del medico competente, o di provvedimento motivato dell’organo di vigilanza;
  • IN OCCASIONE DEL CAMBIO DELLA MANSIONE: è diretta a verificare l’idoneità della mansione specifica. In questo caso sarà onere del datore di lavoro comunicare tempestivamente al medico aziendale l’eventuale cambiamento di mansioni assegnate, affinché il medico competente possa procedere alla visita preventiva di idoneità obbligatoria;
  • ALLA CESSAZIONE DEL RAPPORTO DI LAVORO: solo nei casi specifici previsti dalla normativa;
  • PRECEDENTE ALLA RIPRESA DEL LAVORO: a seguito di assenza per motivi di salute di durata superiore ai sessanta giorni continuativi, al fine di verificare l’idoneità alla mansione.

Sistema di Gestione Sicurezza (SGSL)

Un Sistema di Gestione della Sicurezza sul Lavoro (SGSL) è un sistema organizzativo aziendale volontario finalizzato a garantire il raggiungimento degli obiettivi di salute e sicurezza sul lavoro.
Attraverso la massimizzazione dei benefici e la riduzione dei costi, si definiscono le modalità per individuare, all’interno di esso, le responsabilità, le procedure, i processi e le risorse per la realizzazione della politica aziendale di prevenzione, nel rispetto delle norme di salute e sicurezza vigenti, in modo da renderle più efficienti e più integrate nelle operazioni aziendali generali e che sia adeguata alla natura dell’attività svolta, alla sua dimensione, al livello dei rischi lavorativi, agli obiettivi che si prefigge di raggiungere, nonché ai relativi programmi di attuazione stabiliti.

Sono norme di riferimento volontarie per l’adozione di un SGSL: le Linee guida UNI-INAIL o la nuova UNI ISO 45001, che entro marzo 2021 dovrà completamente andare a sostituire il British Standard OHSAS 18001, come disciplinato anche nell’art. 30 comma 5 del D. Lgs. 81/08, Testo Unico in materia di sicurezza.

Il servizio proposto da PROMOTERGROUP S.p.A. prende avvio da un audit sul sito, con sopralluoghi tecnici e verifica documentale supportando le aziende nella progettazione e implementazione dei SGSL.
Al termine dell’attività viene rilasciato un report che contiene l’identificazione delle criticità evidenziate e i discostamenti rispetto alla normativa vigente e/o ai criteri di un SGSL.

ATTIVITÀ SVOLTE (in accordo con la norma):

  • stesura della Politica della Sicurezza SSL;
  • pianificazione degli obiettivi e dei programmi ambientali;
  • analisi dei processi e delle attività aziendali con riferimento alle modalità organizzative ed operative;
  • elaborazione di un Manuale di gestione SSL che descriva e documenti il sistema di gestione sicurezza dell’organizzazione; preparazione di Procedure, Istruzioni operative e Piani di miglioramento, o integrazione con ciò che eventualmente viene già implementato dall’organizzazione.

REQUISITI RICHIESTI:

  • rispetto degli standard tecnico-strutturali di legge relativi a attrezzature, impianti, luoghi di lavoro, agenti chimici, fisici e biologici;
  • valutazione dei rischi e delle misure di prevenzione e protezione;
  • attività di natura organizzativa, quali emergenze, primo soccorso, gestione degli appalti, riunioni periodiche di sicurezza, consultazioni dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
  • sorveglianza sanitaria;
  • informazione e formazione dei lavoratori;
  • vigilanza con riferimento al rispetto delle procedure e delle istruzioni di lavoro in sicurezza da parte dei lavoratori;
  • acquisizione di documentazioni e certificazioni obbligatorie di legge;
  • periodiche verifiche dell’applicazione e dell’efficacia delle procedure adottate;
  • sistemi di registrazione dell’avvenuta effettuazione delle attività;
  • articolazione di funzioni che assicuri le competenze tecniche e i poteri necessari per la verifica, valutazione, gestione e controllo del rischio, nonché un sistema disciplinare idoneo a sanzionare il mancato rispetto delle misure indicate nel modello;
  • idoneo sistema di controllo sull’attuazione del medesimo modello e sul mantenimento nel tempo delle condizioni di idoneità delle misure adottate (riesame)”.

Servizi Agroalimentari

Il settore agroalimentare comprende l’insieme di attività orientate alla produzione, trasformazione e distribuzione di prodotti alimentari.

I principali ambiti di attività del settore agroalimentare sono:

  • la produzione agricola vegetale;
  • l’allevamento e la produzione agricola animale;
  • la pesca e l’acquacoltura;
  • l’industria alimentare;
  • l’industria delle bevande.

Il settore agroalimentare ha, quindi, una filiera produttiva molto ampia e diversificata che va dall’agricoltore che lavora la terra, passando per l’operaio che utilizza macchinari per la lavorazione, la trasformazione e il confezionamento alimentare per arrivare, infine, al distributore finale del prodotto. Sempre più importante risulta, inoltre, la conoscenza e l’applicazione delle norme relative all’igiene sul luogo di lavoro e a tutti gli aspetti legati alla qualità. Oltre a queste competenze di base comuni, ciascuna figura professionale dell’area deve possedere proprie specifiche competenze tecniche e saper utilizzare adeguati attrezzi e strumenti di lavoro.
L’area dei Servizi Agroalimentari fornisce strumenti cogenti e volontari a supporto di tutta la filiera.

NORMATIVA COGENTE

  • Registro dei trattamenti fitosanitari PAN (Piano di Azione Nazionale) D. Lgs. 150/2012 – Quaderno di campagna;
  • Fascicolo Aziendale – Sportello CAA (Centro Assistenza Agricola) anagrafe del settore primario;
  • SCIA Sanitaria
  • H.A.C.C.P.
    • Reg. CE 852/04 – Igiene prodotti alimentari;
    • Reg. CE 853/04 – Igiene prodotti alimentari di origine animale;
  • BUONE PRATICHE APISTICHE – produttori primari allevatori apicoltori.

NORMATIVA VOLONTARIA

  • Contratto di Assistenza alla locazione GS1 – GLN (per l’etichettatura agroalimentare);
  • Assistenza per la verifica della conformità da parte di gruppi commerciali, GDO

SERVIZI GDO

  • AGRICONTROL – Assistenza per il monitoraggio di residui di fitofarmaci per lotti di produzione agricola in campo;
  • Servizio di ispezione indipendente sulla base di regolamenti, norme, capitolati e specifiche;
  • Controllo di filiera agroalimentare (salubrità, conformità a standard richiesti) con predisposizione di standard interni per prodotti a marchio;
  • Sviluppo di check-list di valutazione.

SUPPORTO E GESTIONE DEI SERVIZI ANALITICI

Per un miglioramento qualitativo dei prodotti e per la tutela della salute del consumatore, ci affidiamo a strutture accreditate ACCREDIA dove vengono effettuate analisi.

  • Analisi Multiresiduale per i residui di prodotti fitosanitari;
  • Giudizio di potabilità dell’acqua (D. Lgs. 31/2001);
  • Tamponi di superficie;
  • Tabelle nutrizionali (Reg. CE 1169/2011);
  • Analisi isotopiche – autenticità e origine geografica degli alimenti;
  • Prove di stabilità volte alla determinazione della shelf life di alimenti (TMC – Termine Minimo di Conservazione).

Certificazioni QSA

Oggi, più che in passato, sia i consumatori che le autorità pubbliche sono particolarmente sensibili al tema della qualità, sicurezza, ambiente ossia alla “conformità del prodotto, alle specifiche di progetto, alla sostenibilità”.
In questo modo anche la piccola impresa può rimanere competitiva nei confronti della grande, tutelare la propria reputazione e valorizzare la propria immagine.

Che cos’è un SISTEMA DI GESTIONE INTEGRATO?

ISO – International Organization for Standardization

  • UNI EN ISO 9001 – Sistemi di gestione per la qualità
  • UNI EN ISO 14001 – Sistemi di gestione ambientale
  • UNI ISO 45001 – Sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sul lavoro (ex OHSAS 18001)

SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

  • UNI CEI EN ISO 50001 – Sistemi di gestione dell’energia
  • ISO 14046 – Environmental management – Water footprint
  • ISO 14067 – Greenhouse gases – Carbon footprint of products
  • FSC® COC – Forest Stewardship Council® Gestione forestale e Rintracciabilità dei prodotti
  • ECOLABEL – Ridotto impatto ambientale dei prodotti o servizi (Reg. CE 66/2010)
  • EMAS – Eco-Management and Audit Scheme Prestazioni ambientali (Reg. CE 1221/2009)
  • LEAF MARQUE – Linking Environment And Farming Qualità produzioni integrate

RESPONSABILITÀ SOCIALE

  • UNI ISO 26000 – Guida alla Responsabilità Sociale
  • SA 8000 – Social Accountability – Responsabilità Sociale d’Impresa (Etica)

ALTRI SETTORI

  • UNI CEI EN ISO/IEC 27001 – Sistemi di gestione della sicurezza dell’informazione
  • UNI ISO 37001 – Sistemi di gestione per la prevenzione della corruzione
  • UNI 10670 – Servizi / Attività Alberghiera
  • UNI 10891 – Servizi / Istituti di Vigilanza Privati
  • UNI EN 13549 – Servizi di pulizia
  • Attestazione SOA – Certificazione per la partecipazione a gare d’appalto per l’esecuzione di appalti pubblici di lavoro

FOOD

  • UNI EN ISO 22000 – Sistemi di gestione per la sicurezza alimentare;
  • UNI EN ISO 22005 – Rintracciabilità nelle filiere agroalimentari;
  • BRC- British Retail Consortium – Global Standard- Sicurezza dei prodotti agroalimentari;
  • BRC/IoP -lnstitute of Packaging – Sicurezza igienico-sanitaria dei materiali a contatto con gli alimenti;
  • BRC Voluntary Mod. 12 – standard GFCP (Giuten free Certification Program Global)- prevenire la presenza anche accidentale del glutine;
  • IFS – lnternational Food Standards;
  • IFS Food – Trasformazione prodotti alimentari e confezionamento prodotti alimentari sfusi;
  • IFS Logistic – Attività logistiche (carico, scarico e trasporto di prodotti alimentari e non);
  • IFS Broker – Attività commerciale;
  • IFS PACSecure – Sicurezza dei materiali di imballaggio;
  • GMP- Good Manufacturing Practices – Norme di Buona Fabbricazione;
  • MOCA – Consulenza per comunicazione stabilimento che produce materiali e oggetti destinati a venire a contatto con gli alimenti (D. Lgs. 10/02/2017 n°29);
  • BIO – Certificazione Produzioni Biologiche (Reg. CE 834/07);
  • JAS- Japan Agricultural Standards -Certificazione obbligatoria per poter esportare e commercializzare i prodotti biologici in Giappone;
  • FDA- Food and Drug Administration – Normativa obbligatoria per La commercializzazione negli U.S.A.;
  • KOSHER – Regole religiose che governano La nutrizione degli ebrei osservanti;
  • HALAL – Regole religiose che governano La nutrizione dei musulmani osservanti;
  • VEGAN/LACTOSE FREE;

GOOD AGRITULTURAL PRACTICE – Buone pratiche agricole

CoC- Chain of Custody (Catena di Custodia): soggetti della catena ortofrutticola, che desiderano commercializzare prodotto come certificato GlobaLGAP.

FINANZA AGEVOLATA

Aiutare le imprese a realizzare i propri programmi di crescita attraverso il monitoraggio e l’analisi dei fabbisogni e delle opportunità finanziarie, nonché della progettazione tecnica ed economico-finanziaria mirata alle esigenze del cliente.
L’area si avvale di consulenti specializzati nel campo delle agevolazioni (contributi pubblici a fondo perduto, finanziamenti a tasso agevolato o bonus fiscali) individuando soluzioni personalizzate.

In linea con le opportunità presenti, propone i seguenti strumenti:

  • Finanziamenti e contributi comunitari
  • Finanziamenti e contributi nazionali e regionali

Forniamo, inoltre, le migliori soluzioni finanziarie, identificandone gli strumenti più idonei per far fronte anche alle esigenze più strutturate ed immediate attraverso l’analisi della struttura finanziaria della società, preparazione e analisi del business plan.

  • Agevolazione all’internazionalizzazione
  • Sviluppo Rurale
  • Finanziamento a tasso agevolato
  • Imprenditoria giovanile e femminile
  • Ricerca e sviluppo
  • Start-Up
  • Innovazione

PROJECT MANAGEMENT

Predisposizione della proposta progettuale, del piano di progetto per la partecipazione a bandi comunitari, nazionali e regionali e della documentazione tecnico-contabile e amministrativa.

  • Verifica pre-fattibilità:
  • Studio di fattibilità tecnico – economica
  • Elaborazione Business Plan
  • Assistenza alla rendicontazione
  • Servizi di supporto per la completa realizzazione dell’investimento

DUE DILIGENCE: indagine volta all’approfondimento dei dati economici e delle informazioni relative all’attività d’impresa a supporto delle scelte manageriali.

PROGETTAZIONE PIANI DI COOPERAZIONE ED AGGREGAZIONE DI RETI D’IMPRESE: realizzazione di iniziative che intendono avviare e sostenere processi di integrazione e sviluppo tra operatori di filiera.

SUPPORTO ALL’INTERNAZIONALIZZAZIONE: Elaborazione di Piani di Marketing per l’internazionalizzazione – ideazione e realizzazione di brand per la penetrazione nei mercati esteri; partecipazione a fiere e saloni internazionali; ricerca finanziamenti per l’internazionalizzazione.

EFFICIENTAMENTO ENERGETICO: Servizio di analisi, misurazione e diagnosi dei processi produttivi e delle infrastrutture aziendali in riferimento all’efficienza energetica, nonchè servizi di progettazione d’interventi e selezione dei fornitori per l’adozione di soluzioni energeticamente efficienti.

TEMPORARY & INNOVATION MANAGEMENT

Affidamento temporaneo della gestione aziendale a manager altamente qualificati e motivati al fine di garantire continuità all’organizzazione, accrescendo le competenze manageriali esistenti e favorendone l’accelerazione della crescita, del cambiamento e dell’innovazione.

Valutazione attenta del mercato e delle dinamiche competitive, definizione dei processi di innovazione e gestione di tutte le sue fasi, applicazione di nuovi metodi organizzativi nelle pratiche commerciali e nelle strategie di gestione aziendale.

Quando Occorre?

  • Ricambi generazionali;
  • Saturazione di mercato;
  • Riorganizzazione e riduzione dei costi di gestione e di produzione;
  • Individuazione di nuove aree di business;
  • Innovazione gestionale e organizzativa;
  • Incremento del networking.

ASSISTENZA MANAGERIALE

PROMOTERGROUP S.p.A. dispone di consulenti senior e responsabili delle attività progettuali, con comprovata esperienza sul campo, provenienti dal mondo universitario e della consulenza aziendale.

  • Supporto, progettazione e assistenza alla partecipazione a gare d’appalto;
  • Redazione di progetti commissionati dalle imprese in attuazione di programmi comunitari, nazionali e regionali;
  • Inserimento e implementazione in un network aziendale;
  • Gestione delle relazioni istituzionali;
  • Promozione della costituzione di forme associative (cooperative, organizzazioni di produttori) e relativa assistenza;
  • Progettazione e gestione di studi e ricerche per innovazione tecnologica (prodotto, processo e packaging);
  • Progettazione di programmi di investimento.

  • Management consulting: affiancamento alla direzione aziendale nella definizione delle scelte strategiche e nell’implementazione del piano di attuazione;
  • Turnaround e change management: ripensare e ristrutturare l’azienda;
  • Sistema di controllo direzionale: piani d’impresa, budget e sistemi di reporting, organizzazione contabile;
  • Pianificazione finanziaria e gestione della tesoreria aziendale, funding e gestione rapporto banca-impresa;
  • Deal Advisory: acquisizioni, fusioni, joint venture, conferimenti, scissioni, ristrutturazioni industriali e finanziarie, ridefinizione delle strategie aziendali
  • Revisione e certificazione di bilancio.

  • Analisi della struttura organizzativa dei meccanismi operativi;
  • Consulenza per la valorizzazione delle risorse umane;
  • Piani di formazione orientati al miglioramento delle dinamiche organizzative e allo sviluppo della professionalità;
  • Sistema di gestione responsabilità sociale d’impresa SA 8000.

SERVIZI PER LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

PROMOTERGROUP S.p.A., oltre a erogare i propri servizi a clienti ed aziende private, offre un ampio ventaglio di servizi anche alle PA (Pubbliche Amministrazioni) atto a soddisfare le richieste del mercato e soprattutto degli enti locali che si trovano a fronteggiare le richieste dell’utenza territoriale.

PROMOTERGROUP S.p.A. propone per la Pubblica Amministrazione:

  • Servizio di progettazione tecnica e architettonica;
  • Supporto tecnico per la presentazione e partecipazione a bandi di gara, per progetti finanziati dalla comunità europea e non;
  • Progettazione e supporto tecnico per il servizio denominato Carta dei servizi (documento con il quale ogni ente assume una serie di impegni nei confronti della propria utenza, riguardo i propri servizi, le modalità di erogazione di questi servizi e le modalità di tutela previste);
  • Servizio Sportello Europa;
  • Servizio di supporto tecnico per l’amministrazione trasparente (D. Lgs. n.33 del 14/03/2013).

ASSISTENZA GARE D’APPALTO

  • Assistenza telefonica e scritta per l’espletamento delle gare in tutte le relative fasi;
  • Supporto gestione gare: servizio di supporto costante per la preparazione delle offerte, con particolare riferimento alla documentazione amministrativa (Documento di Gara Unico Europeo, dichiarazioni sostitutive, garanzie provvisorie, ecc.), per procedure sia sotto che sopra la soglia comunitaria e per procedure telematiche;
  • Gestione esterna ufficio gare: supporto continuativo nella elaborazione delle gare di appalto;
  • Predisposizione atti di gara: servizio rivolto in modo particolare a quelle imprese che operano nel settore dei lavori pubblici, dei servizi e delle forniture che, per dimensione, ovvero per scelte organizzative interne, non sono dotate di un comparto che si occupa in via esclusiva della predisposizione della documentazione necessaria per la partecipazione alle procedure di gara indette dalle pubbliche amministrazioni;
  • Attività di supporto al RUP: attività di supporto al RUP nelle fasi di progettazione, di predisposizione, di affidamento e di esecuzione delle procedure di gara di qualsivoglia natura (sopra soglia, sotto soglia, telematiche) per l’affidamento di lavori, servizi e forniture;
  • Attività di pre-contenzioso: servizio di supporto e di consulenza con particolare riferimento a tutte quelle situazioni critiche che possono venirsi a creare in fase di predisposizione delle offerte (illegittimità dei bandi di gara, richieste di chiarimenti), in fase di valutazione delle offerte (gestione delle sedute di gara, richiesta di precisazioni, anomalia dell’offerta), in fase di aggiudicazione (eventuale presentazione di preavviso di ricorso) nonché in fase di gestione del contratto di appalto (contestazioni, applicazione di penali, ecc.;
  • Attività di ricerca di gare d’appalto per enti pubblici e/o privati;
  • Gestione MePA – Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione;
  • Iscrizione piattaforme Albi fornitori.

COMUNICAZIONE & SOCIAL MEDIA MARKETING

La comunicazione è il carburante per far correre qualsiasi business.
Quattro consumatori su cinque utilizzano i motori di ricerca per effettuare una ricerca locale. Nonostante questa evidenza, la metà delle PMI non ha nemmeno un sito web, mentre due imprese su tre non hanno mai investito sui social media. Tutto questo rappresenta una grande opportunità per chi sceglie di crescere e distinguersi dai concorrenti.

COSA FACCIAMO?

Studiamo le esigenze di ogni singola azienda, individuiamo i punti di forza e li trasformiamo in strategie di comunicazione che creano opportunità, online e offline.
Ideiamo, pianifichiamo, sviluppiamo e realizziamo azioni di marketing, comunicazione, web, stampa, video.

In particolare offriamo servizi di:

  • Storytelling aziendale
  • Realizzazione campagne di comunicazione
  • Progettazione loghi e programmi di immagine coordinata, brochure, cataloghi
  • Elaborazione testi, grafica, packaging, fotografia e post produzione
  • Digital marketing e social media marketing
  • Attività SEO
  • Progettazione landing e Sales pages
  • Attività di sms e mailing marketing
  • Gestione avanzata social media
  • Implementazione campagne Facebook e Instagram Ads
  • Implementazione campagne Google Ads
  • Progettazione e realizzazione di siti web
  • E-commerce
  • Formazione: Workshop e Corsi digital
  • Registrazione marchi

PERCHÈ SCEGLIERCI?

Far crescere le imprese attraverso la gestione professionale della comunicazione è il nostro obiettivo. La prima comunicazione fondamentale è raccontare, per ciascuna azienda, cosa fa di particolare, speciale, unico. Comunichiamo valore con strumenti innovativi. Gestiamo l’intero processo di comunicazione unendo competenze di marketing a sviluppo digitale. Nel nostro lavoro ci mettiamo la faccia e l’interfaccia.

APL – AGENZIA PER IL LAVORO

Per le aziende che mirano a crescere e prosperare, le Risorse Umane sono la ricchezza che fa la differenza! Trovare il personale adatto alle esigenze della propria azienda richiede attenzione, tempo e competenza.

In un mercato sempre più veloce e competitivo, PROMOTERGROUP SPA è in grado di offrire una consulenza integrata nel campo delle Risorse Umane e di anticipare le esigenze organizzative, formare e riqualificare le competenze necessarie per determinati ruoli e posizioni, sviluppare un accurato processo di ricerca e selezione del personale e contribuire all’incontro tra domanda e offerta di lavoro.

Attraverso Aletheia srl Ente accreditato quale Agenzia per il Lavoro, PROMOTERGROUP SPA desidera ampliare il proprio ruolo di leva del sistema economico e sociale.

Il progetto di attivazione dell’APL si configura, dunque, come la più naturale e diretta conseguenza di un percorso professionale di successo, capace di mettere a sistema, integrare e consolidare conoscenze tecniche ed esperienze maturate sul campo in materia di sviluppo d’impresa e di professionalità.

Le linea di business di Aletheia srl è segmentata in:

  • Misure di accompagnamento al lavoro;
  • Accoglienza e informazione;
  • Mediazione per l’incontro tra domanda e offerta;
  • Politiche attive del lavoro;
  • Garanzia Giovani;
  • Progetti regionali finanziati;
  • Tirocini e Apprendistati.

SERVIZI ALLE IMPRESE

  • Ricerca e selezione del personale (Recruitment process outsourcing);
  • HR Consulting;
  • Assessment;
  • Consulenza organizzativa;
  • Valutazione dei candidati;
  • Basket CV;
  • Valutazione delle professionalità;
  • Incentivi;
  • Bonus Giovani;
  • Incentivi Occupazionali;
  • Tirocini e Apprendistati;

I nostri Partners

CONTATTACI

NOME *
COGNOME *
INDIRIZZO EMAIL *
NUMERO DI TELEFONO

OGGETTO

MESSAGGIO