Giovedì, 09 Dicembre 2021 14:08

EMPLOYEE BRANDING: ERIKA GUASTELLA

 

EMPLOYEE BRANDING: ERIKA GUASTELLA

Determinazione, tenacia, empatia, ottimismo e passione per il proprio lavoro sono i tratti caratteristici di Erika Guastella, Commercialista Area Amministrazione.

Conosciamo meglio Erika

Erika arriva in Promotergroup S.p.A. nell'estate del 2017. Aveva da poco conseguito l'abilitazione alla professione di dottore commercialista ed esperto contabile quando spulciando tra le offerte di lavoro ne trova una in particolare, che oltre ad essere perfettamente in linea con il suo profilo, la incuriosisce: solo qualche giorno prima, infatti, passando in auto davanti a quella bellissima struttura, si era domandata di cosa si occupasse l'azienda. Decide dunque di candidarsi e viene contattata per un colloquio. Qualche giorno dopo entra a far parte dello staff di Promotergroup S.p.A..

La passione più grande di Erika è la sua famiglia: suo marito ed i suoi due figli. Ama guardare serie tv, ascoltare musica, le uscite con gli amici e le cene in famiglia, anche se attualmente è il piccolo di casa ad accaparrarsi tutto il suo tempo libero!

Raccontaci un aneddoto, una vicenda in particolare, in merito al tuo legame con Promotergroup

“Un aneddoto particolare è legato proprio al mio colloquio di lavoro, sostenuto con la mia attuale collega nonché responsabile, Serena Morando, e con il commercialista esterno dell'azienda, il Dott. Perrone Salvatore. Dopo una serie di domande postemi da entrambi, Serena mi disse che poteva bastare così, mentre il Dott. Perrone, non contento, continuava insistentemente a porgermi ulteriori quesiti al punto tale che Serena dovette intervenire per farlo smettere! Sono andata via pensando che si trattasse di una tattica per mettermi alla prova, per testare le mie capacità di sottostare ad ansia e stress! Dopo essere entrata a far parte dello staff di Promotergroup S.p.A. ed aver conosciuto meglio il Dott. Perrone ho capito che quella era tutto fuorché una messa in scena... Serena mi stava solo proteggendo dalla pignoleria del caro Perrone! Oggi sono due delle persone di cui ho più stima e fiducia in Promotergroup S.p.A.".

Come vedi il tuo rapporto con l’azienda?

Per Erika Promotergroup S.p.A. è sinonimo di famiglia: una famiglia di giovani ed ambiziosi professionisti che si stimano, si supportano e si vogliono bene a vicenda. Erika un po' forse per deformazione professionale, tende a mantenere un atteggiamento rigido in un contesto lavorativo ma in Promotergroup S.p.A. ha imparato che nel lavoro, oltre all'impegno e alla dedizione, occorre mettere tutto se stessi…

Esprimere la propria opinione, dare e ricevere fiducia e farsi qualche risata è la chiave di svolta per ogni relazione di successo, così in amore come nel lavoro!

Quali sono i tuoi sogni/obiettivi futuri?

“Il mio sogno nel cassetto è sempre stata la libera professione: fin da quando mi sono iscritta alla ragioneria avevo ben chiaro il mio obiettivo finale... aprire uno studio tutto mio! Ho fatto il conto alla rovescia durante gli anni passati sui libri, tra università, tirocini ed esame di stato fin quando finalmente ho conseguito la tanta agognata abilitazione!

Però è grazie all'esperienza in Promotergroup S.p.A. ed alle continue sfide che ci regala il presidente Gianni Polizzi che ho affinato le mie capacità professionali. In futuro, semmai aprirò il mio studio, spero che Promotergroup S.p.A. faccia parte del mio portafoglio clienti!”.

Cambiamento

Il cambiamento per Erika è crescita e crescere generalmente implica il dover affrontare nuove sfide. Nella sua vita ha dovuto affrontare tanti cambiamenti nel giro di pochissimi anni: si è laureata, sposata giovane, diventata mamma e una volta abilitata è entrata in Promotergroup S.p.A., successivamente ha cambiato casa ed è diventata mamma per la seconda volta!

Per Erika il cambiamento implica tanta fatica ma tantissima soddisfazione.  Anche Promotergroup S.p.A. rappresenta per lei una parte importante del suo cambiamento, non solo professionale ma anche personale, ed è grazie a Promotergroup S.p.A. che oggi è una professionista migliore con maggiore consapevolezza di sé e delle proprie capacità!

Ci racconti il progetto più sfidante a cui hai partecipato?

“Lavorare in Promotergroup S.p.A. è una sfida continua! Il nostro presidente, Gianni Polizzi, è la persona più intraprendente ed ottimista che abbia mai conosciuto e fermamente convinta che la parola impossibile non esista! Il progetto più sfidante a cui ho partecipato è stata la trasformazione del consorzio Promotergroup in Promotergroup S.p.A.. L'operazione, anche se diretta da un grosso studio di consulenza esterna, ha messo a dura prova la mia capacità di sottostare allo stress quanto alla mole di documentazione da produrre ed ai tempi ristretti da rispettare. Inoltre, per problematiche di salute del funzionario che doveva occuparsene, mi sono ritrovata a dover presentare in fretta e furia la pratica camerale che avrebbe sancito l'efficacia della trasformazione e che non avevo mai fatto prima di allora.  Importantissimo è stato il supporto e la collaborazione di tutta l'Area Amministrazione e di Serena Morando ed infatti insieme siamo riusciti nella missione. Da quel momento è stato tutto in discesa, una discesa ricca di tante sfide che il presidente Gianni Polizzi non manca mai di riservarci!”.

 

Letto 371 volte Ultima modifica il Giovedì, 09 Dicembre 2021 14:26